Libri

 

I libri che ho incredibilmente scritto per Apogeo/Feltrinelli e Thinkcode:

 

 

 

 

 

 Posted by at 14:12:25

  3 Responses to “Libri”

Comments (3)
  1. Ciao Marco, sono un sysadmin che lavora in… Vietnam. Hai letto bene, Vietnam, e precisamente Hanoi.
    Se vieni da queste parti sei mio ospite.

    Sto finendo di leggere “Sviluppare applicazioni web con Django”. Libro STRAORDINARIO.
    Ho gia’ creato i primi script utili a livello aziendale.

    Vorrei approfondire questo fantastico linguaggio e sono indeciso tra:
    1) “Programmare in Python” del 26/11/2010
    2) “Python Pocket” del 20/10/2010

    A parte le versioni del linguaggio trattate: 2.x il primo e 3 il secondo, ci sono altre sostanziali differenze? Quale mi consigli?

    Teoricamente avrei dovuto acquistare prima il libro su Python e poi quello su Django, ma cosa vuoi farci, misteri informatici. Comunque, per chi non e’ a digiuno di programmazione e comincia a scoprire il Pitone, non puo’ che rimanere stupito dalla semplicita’ con cui si apprende questo linguaggio. Per non parlare poi della potenza che offre.

    Grazie.
    Mirko

    • Mah, uno è solo in ebook, l’altro invece è anche cartaceo… Vedi tu. Forse è un po’ presto per la 3. Non è ancora “mainstream”, come si dice :-)

  2. Mi permetto di scrivere la mia esperienza. Questa mattina ho acquistato ESPRESSIONI REGOLARI in epub, e con questo acquisto li ho tutti. Per imparare python ho anche acquistato vari titoli scritti da Lutz. Devo però dire che a fronte della spesa abbastanza pesante, oltre ad essere dei grossi “mattoni”, i libri di Lutz non riescono ad essere chiari e sopratutto utilizzano una metodologia di spiegazione che personalmente trovo poco accattivante e stimolante. Sarà probabilmente per causa mia, ma se mi capita di lasciare per un paio di giorni lo “studio” del manuale, difficilmente riesco a trattenerne i concetti. Ripeto, è una opinione personalissima. Cosa differente invece è per i libri di Marco Beri. Li ho trovati chiari, vivaci e di facile apprendimento. Ho iniziato a studiare python nel 2008 e dopo 6 mesi l’ho dovuto abbandonare per seri motivi. Quando il mese scorso ho ripreso lo studio, riuscivo a ricordare le cose fatte nel 2008 con i libri di Beri e paradossalmente non riesco a trattenere in memoria concetti e comandi che sto studiando nei libri di Lutz. Questa non è una critica, è solo una opinione sui libri di Lutz che peraltro è bravissimo, ma sicuramente è un complimento a Marco Beri. Grazie

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>